Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, il ricordo di Milena Visalli. Il Kiwanis organizza un premio alla memoria della motociclista
L'INIZIATIVA

Messina, il ricordo di Milena Visalli. Il Kiwanis organizza un premio alla memoria della motociclista

di
Messina, Cronaca
Milena Visalli

La scomparsa di Milena Visalli, fiore reciso da un incidente sulla via Consolare Pompea, a Pace, deve servire a scuotere le coscienze e far capire il valore della sicurezza stradale. A questo punta la I edizione della “Giornata del rispetto e della consapevolezza Vivi la strada Premio Milena Visalli”. Evento in programma il 5 maggio, alle 9.30, nel Salone degli specchi di Palazzo dei leoni.

È organizzato dal Kiwanis Club Peloro Messina, presieduto da Teresa Crisafulli, con la partecipazione di Michele Minissale (chairman del convegno) e di Tonino Brancato (luogotenente I Sicilia dei due mari Valdemone). Relatori: lo stesso Michele Minissale e il medico legale Elvira Ventura Spagnolo.

In memoria della motociclista morta il 12 giugno 2020, la famiglia (in testa la mamma Marilena De Stefano) ha voluto istituire un premio annuale a lei intitolato, da assegnare a uno o più studenti, quale contributo al loro percorso di studi. L’iniziativa è condivisa dal Kiwanis Club Peloro Messina, che l’ha fatta propria e intende sostenerla, insieme alla famiglia, in quanto volta alla promozione dei sublimi valori umani, alla formazione di una comunità migliore e alla diffusione dei principi di solidarietà. Il Kiwanis Club Peloro Messina intende dedicare un giorno dell’anno alla diffusione della cultura del rispetto e della consapevolezza, basi per comprendere il valore della vita umana che non può essere messa a rischio per incoscienza e superficialità. Al convegno invitati, tra gli altri, docenti e alunni delle ultime due classi degli Istituti superiori. Il premio – di 2mila euro – è indirizzato agli alunni di IV e V classe delle Superiori che realizzeranno, anche con un lavoro di gruppo (fino a 4 persone della stessa classe), con la supervisione di un docente, uno spot (da 30 a 60 secondi) sui pericoli derivanti da una condotta superficiale e immatura, per promuovere la cultura del rispetto e della consapevolezza, un video-messaggio che evidenzi uno dei fattori di rischio. Sarà cura dei promotori del premio far trasmettere il video vincitore su una tv locale. La consegna del premio avverrà il 14 giugno, alle 18, alla “Casa-museo di Milena”, in contrada Macchia, a Zafferia. Ai partecipanti andrà un attestato di partecipazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook