Domenica, 14 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo depuratore a Capo d'Orlando, entro l’anno l’atteso impianto vedrà la luce
LAVORI

Nuovo depuratore a Capo d'Orlando, entro l’anno l’atteso impianto vedrà la luce

di
È arrivato l’ok da parte della “Sogesid". Sempre più vicina la fine dell’emergenza ambientale

Entro la fine dell’anno il nuovo depuratore di Capo d’Orlando vedrà la luce e la bandiera blu, tanto agognata, potrà sventolare con tanto orgoglio sulle spiagge orlandine.
Più che una speranza è la previsione aggiornata in queste ore dopo la notizia che la “Sogesid”, la società esterna romana deputata ai controlli, ha dato parere positivo alla verifica sulle prescrizioni adottate dal Comune paladino sul progetto così come disposte da Roma.
Non più andirivieni, quindi, tra la commissione di verifica ed i progettisti dell’Ufficio Tecnico del Comune di Capo d’Orlando ma via libera alle fasi successive che porteranno alla davvero tanto attesa gara d’appalto.
Ora la palla passa definitivamente al commissario straordinario unico per la realizzazione degli interventi di collettamento, fognatura e depurazione delle acque reflue urbane, Maurizio Giugni, che dovrà approvare definitivamente il progetto che, divenendo esecutivo, passerà alla fase finale, ovvero quella della gara d’appalto.
Sarà l’Invitalia, l'Agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell'Economia, a bandirla per un importo complessivo di di circa 8.500.000 euro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook