Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assunzioni nelle partecipate: “Messina faccia come Palermo. Si fermino tutti i concorsi”
LA RICHIESTA

Assunzioni nelle partecipate: “Messina faccia come Palermo. Si fermino tutti i concorsi”

A chiedere al commissario di Palazzo Zanca Leonardo Santoro

Messina come Palermo: si fermino tutti i concorsi di assunzione nelle società partecipate. A chiedere al commissario di Palazzo Zanca Leonardo Santoro di “imitare” il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, è il gruppo consiliare di Sicilia Futura (Pietro La Tona, Nino Interdonato e Francesca Cacciola). “L’approssimarsi alla scadenza elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale e l’elezione del Sindaco della città di Messina consiglia di attribuire a garantire un clima di assoluta serenità - scrivono i tre, in un’interrogazione protocollata stamattina -. In tale contesto, si ritiene di dover invitare le Aziende partecipate a non intraprendere nuove procedure concorsuali, e sospendere le eventuali selezioni in corso, relativamente alle rispettive dotazioni organiche , atteso che, siamo a pochi mesi dalle consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio Comunale e l’elezione del Sindaco. Tali adempimenti potranno essere rapidamente riprese a conclusione delle elezioni amministrative comunali 2022”. Da qui la richiesta formale a “invitare le Aziende partecipate a non procedere all’emanazione di bandi per nuove procedure concorsuali al riguardo alle dotazioni organiche considerato che ormai mancano pochi mesi alle consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del sindaco”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook