Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, violenza sessuale: rinviati a giudizio due ex giocatori dell'Acr Messina
A PROCESSO

Messina, violenza sessuale: rinviati a giudizio due ex giocatori dell'Acr Messina

Si tratta di Clemente Crisci, originario di Maddaloni (Caserta) e Carmine Cretella di Napoli
Ha deciso per il rinvio a giudizio il gup Claudia Misale, al termine dell’udienza preliminare, per una vicenda che qualche mese addietro ebbe molta eco a livello nazionale. Quella dei due giovani calciatori, ormai ex dell’Acr Messina (militano da tempo in altre squadre) indagati per violenza sessuale su una minorenne. Si tratta di Clemente Crisci, originario di Maddaloni (Caserta) e Carmine Cretella di Napoli. I due sono assistiti dall’avvocato Angelo Leone. I fatti contestati sarebbero avvenuti in pieno lockdown, nel novembre del 2020. L’accusa è di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della vittima. L’inchiesta era stata aperta dopo la denuncia presentata ad una stazione dei carabinieri dal padre della ragazza, che è parte civile nel procedimento ed è rappresentato dall’avvocato Domenico Andrè. Il processo ai due calciatori inizierà il prossimo 18 maggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook