Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nell'ospedale di Lipari è in arrivo la terapia sub intensiva
L'ANNUNCIO

Nell'ospedale di Lipari è in arrivo la terapia sub intensiva

Lo ha comunicato il commissario dell’Asp di Messina, Bernardo Alagna. E' stato anche emesso l’avviso pubblico per un anestesista e sono attesi un ortopedico e un cardiologo
eolie, lipari, ospedale, sanità, Messina, Cronaca
Ospedale di Lipari

«Nell’ospedale di Lipari sono in arrivo due posti di terapia sub intensiva. Il provvedimento è alla firma dell’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza». Lo ha comunicato il commissario dell’Asp di Messina, Bernardo Alagna, che la scorsa settimana aveva ricevuto una delegazione di isolani. Per i lavori è prevista una spesa di un milione di euro.

E non è l’unica novità. Sono arrivate le prime lettere agli infermieri per prendere servizio all’ospedale dove, rispetto alla pianta organica, mancano 35 unità. Inoltre proseguono i lavori di distribuzione dell’ossigeno nel presidio ospedaliero, è stato emesso l’avviso pubblico conferire l’incarico di anestesista con esperienza in medicina subacquea.

«Questo significa riattivare la camera iperbarica da subito - ha aggiunto Alagna – preservare il posto di lavoro dei due tecnici e garantire le terapie». L’ortopedico vincitore di concorso è in arrivo, così come il cardiologo che comincerà l’attività dall’1 marzo. «Sono solo i primi risultati – ha commentato Sandro Biviano, ambasciatore italiano per la lotta alla distrofia muscolare - del dialogo che abbiamo avviato con l’Asp di Messina. Continuiamo determinati senza mai mollare la presa e lottare andando oltre le chiacchiere e gli attacchi di chi vorrebbe tutto e subito».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook