Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Salina, lite tra due comuni su area per rifiuti
DIATRIBA

Salina, lite tra due comuni su area per rifiuti

Messina, Cronaca
L'isola di Salina

Nell’isola di Salina, 2400 abitanti e tre Comuni, due di questi, Malfa e Leni, sono «litigarelli». Il contenzioso riguarda il confine tra i due enti. Il sindaco di Mlafa Clara Rametta è costretta a far transitare i camion dei rifiuti in un’area di Leni sostenendo che «esiste una servitù di passaggio». Ma il collega Giacomo Montecristo non è d’accordo. E così i due sindaci si ritrovano ormai da anni davanti al Tar di Catania dove ha vinto Leni e adesso al Cga di Palermo dove si è rivolto il comune di Malfa. Montecristo e Rametta sono rappresentati dagli avvocati Claudio Rugolo di Messina e Saro Venuto di Lipari a cui hanno stanziato rispettivamente 4 mila 992 euro e 12 mila 478 euro. Al momento i due sindaci non hanno commentato. Montecristo si è limitato a dire «parlerò a fine causa;». In realtà, nella seconda isola delle Eolie, è da tempo che tra Malfa e gli altri due Comuni, Leni e Santa Marina, «non corre buon sangue». Anche sull'area marina protetta c'è spaccatura. Il sindaco Rametta è favorevole, i colleghi di Salina sono contrari, così come anche il sindaco di Lipari Marco Giorgianni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook