Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, no vax e polemiche: clima rovente nella polizia municipale
BOTTA E RISPOSTA

Messina, no vax e polemiche: clima rovente nella polizia municipale

di
La sanificazione di Palazzo Zanca è uno degli argomenti della contesa Fp Cgil e l’assessore Dafne Musolino

Clima rovente nella polizia municipale fra contagi, no vax e le immancabili polemiche. Il primo botta e risposta è stato fra la Fp Cgil e l’assessore Dafne Musolino a proposito della sanificazione dei locali di Palazzo Zanca e l’uso delle mascherine di tipo Ffp2 da parte dei dipendenti.
Ma nella nota di risposta dell’amministrazione alla sigla sindacale guidata da Francesco Fucile emergono anche dei dati che aprono anche fronti molto più preoccupanti.
«L’auspicio importante – dice l’assessore Dafne Musolino – è invece che tutti i dipendenti osservino in maniera precisa e puntuale, rispettando in primis loro stessi, le importanti prescrizioni normative affinché non si verifichino casi anche isolati, di comportamenti difformi o ostativi del rispetto delle regole. In tal senso si ritiene fondamentale rendere noto che a seguito di verifiche attivate su mia disposizione – precisa la Musolino – per competenza sia alla Polizia Municipale che alle Risorse Umane, è stato accertato che ben sei agenti del Corpo hanno prestato servizio nonostante non fossero vaccinati, in aperta e grave violazione del d.l. n. 171/2021 che prevede a decorrere dal 15 dicembre 2021 l’obbligo vaccinale per la Polizia locale».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook