Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, il 90% dei ricoverati nelle terapie intensive non è vaccinato
IL DATO

Messina, il 90% dei ricoverati nelle terapie intensive non è vaccinato

Il 90 percento dei ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali messinesi non è vaccinato. Questi dati - si legge in una nota del commissario all'emergenza Alberto Firenze - confermano ancora una volta l’efficacia dei vaccini anti Covid contro l’ospedalizzazione e dimostrano che l’intasamento attuale nei reparti Covid dei nosocomi peloritani è quasi totalmente causato dalla presenza di persone non vaccinate, che rischiano molto di più.

Le parole del Commissario per l'Emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze sottolineano ancora: “In particolare, emerge che coloro che hanno effettuato la dose booster sono i più protetti; al contrario, i non vaccinati hanno un rischio di infettarsi molto maggiore. D'altronde, come confermato di recente nell'ultimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, l'incidenza dei pazienti vaccinati in rianimazione ogni 100mila abitanti, tra chi ha fatto la terza dose si ferma solo allo 0,9%.

Queste percentuali evidenziano come il vaccino sia il nostro alleato più forte nella lotta contro il Coronavirus. Ancora una volta i numeri rimarcano quanto la scienza e la medicina dicono da mesi: è fondamentale vaccinarsi e fare le terze dosi. Auspichiamo che questo segnale convinca i più timorosi che è necessario superare inutili ritrosie e scegliere la vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook