Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cricca delle strade. Il gip: “Asservite in modo stabile le funzioni pubbliche a fini privati”
A MESSINA

Cricca delle strade. Il gip: “Asservite in modo stabile le funzioni pubbliche a fini privati”

di
L’ordinanza del giudice Militello

Il gip Maria Militello nella sua ordinanza di custodia cautelare scrive di «accordo criminoso», «sistema di corruttela» e di un «quadro indiziario univoco» delineato dalle intercettazioni telefoniche. E nel motivare le esigenze cautelari scrive tra l’altro: «I pubblici ufficiali Molteni, Triolo e Triglia hanno asservito in modo stabile le loro funzioni pubbliche a finalità private, compromettendo la loro attività di pubblici funzionari e l'immagine dell’amministrazione cui erano preposti. La disinvoltura con la quale nel tempo gli indagati hanno commesso i reati, approfittando del ruolo ricoperto, e la professionalità acquisita nel tempo rendono oltremodo concreto il pericolo di reiterazione delittuosa, per cui solo una misura limitativa della libertà personale appare idonea a scongiurare il pericolo di reiterazione delittuosa... analoghe considerazioni valgono per i privati Navarria e Lo Conti che, in modo sistematico, hanno raggiunto, con promesse, regali e altre utilità, i fini imprenditoriali preposti, certi di avere asserviti in modo stabili dei pubblici ufficiali che hanno fatto della funzione pubblica uno strumento per raggiungere i propri fini.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook