Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cricca degli appalti, Perquisizioni e sequestri di atti a Letojanni e S. Teresa di Riva
L'OPERAZIONE

Cricca degli appalti, Perquisizioni e sequestri di atti a Letojanni e S. Teresa di Riva

di
Le reazioni nei centri ionici e nei municipi che sono stati toccati dall’inchiesta. A Letojanni disposta sospensione dal servizio di Molteni e Triglia
cricca appalti, letojanni, santa teresa, Messina, Cronaca

Prima che il sole sorgesse i lampeggianti delle “gazzelle” dei carabinieri illuminavano già le strade di Santa Teresa di Riva, da pochi giorni impreziosite dalle luminarie natalizie. Perché è qui che i militari della Compagnia di Taormina hanno avuto un gran da fare all’alba di ieri, visto che vivono diversi degli indagati, in particolare i comandanti Antonino Triolo e Alessandro Molteni, la figlia di quest’ultimo e i Cosentino, padre e figlio.
Poi le pattuglie si sono spostate in uno studio legale sulla via Regina Margherita al centro del paese, nella sede delle società santateresina finita al centro dell’inchiesta e anche in Municipio, raggiungendo all’ultimo piano l’Ufficio tecnico dove opera il geometra Cosentino, per notificare l’ordinanza di custodia cautelare, effettuare le perquisizioni e acquisire gli atti. Nel Palazzo di Santa Teresa gli sguardi attoniti degli impiegati manifestavano il segno dello stupore per il coinvolgimento del collega e del figlio, ma neanche gli amministratori hanno voluto commentare quanto accaduto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook