Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, la famiglia dell'eroe Aurelio Visalli si oppone all'archiviazione chiesta dalla Procura
IL SOTTOUFFICIALE

Milazzo, la famiglia dell'eroe Aurelio Visalli si oppone all'archiviazione chiesta dalla Procura

Messina, Cronaca
Aurelio Visalli

La procura di Barcellona, dopo la conclusione della fase istruttoria, ha presentato richiesta di archiviazione per la morte del sottufficiale della guardia costiera Aurelio Visalli, avvenuta il 26 settembre 2020 sulla riviera Ponente di Milazzo. La famiglia dello sfortunato, tramite l'avvocato Tommaso Calderone, ha presentato l'opposizione a tale richiesta di archiviazione. Il sostituto procuratore ha ritenuto corrette le operazioni di salvataggio, nel loro svolgimento, nella loro tempistica e nella dinamica. Non ha riscontrato colpevoli dell'accaduto, collegando tutto alla fatalità dell'evento. L'avvocato Calderone, per conto della famiglia, nell'atto di opposizione contesta la modalità dello svolgimento degli eventi. Si contesta l'intervento fatto da terra da un equipaggio della motovedetta. Il legale chiede che vengano ascoltati i testimoni presenti sul luogo al momento della tragedia, con l'acquisizione dei video degli eventi. Visalli perse la vita nell'eroico tentativo di strappare due giovani alla furia del mare di Ponente, a Milazzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook