Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vulcano, affidati i lavori del porto: 2 milioni di euro per la messa in sicurezza

Vulcano, affidati i lavori del porto: 2 milioni di euro per la messa in sicurezza

A eseguire l’opera sarà l’impresa Ca.ti.fra srl di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), sulla base di un’offerta di ribasso del 10,120% sull'importo a base d’asta di 2.257.300,85 euro

Sono stati affidati i lavori di messa in sicurezza del porto di Vulcano, nelle Isole Eolie. Lo rende noto l’assessore regionale Marco Falcone, a seguito della formalizzazione dell’appalto da parte del dipartimento Infrastrutture. A eseguire l’opera sarà l’impresa Ca.ti.fra srl di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), sulla base di un’offerta di ribasso del 10,120% sull'importo a base d’asta di 2.257.300,85 euro.

"Siamo soddisfatti - dice l’assessore Falcone - per aver affidato i lavori nei tempi che ci eravamo prefissati, anche perché l’isola vive una complicata fase vulcanologica che conferma l’urgenza, anche nell’ottica di potenziali rischi naturali, di attrezzare Vulcano con un porto finalmente sicuro, moderno ed efficiente.

Quando ci siamo insediati, il pontile aliscafi era in abbandono e nessuno avrebbe creduto nel positivo epilogo del lungo iter di questo progetto, per due anni fermo al Ministero dell’Ambiente. Il governo Musumeci - conclude Falcone - ha lavorato con la consueta attenzione per sbloccare questo cantiere strategico e così, confidiamo entro dicembre, i lavori saranno consegnati, per poi posare la prima pietra». L'appalto prevede la messa in sicurezza del molo foraneo e il collegamento tra le banchine portuali e la radice del nuovo pontile per gli aliscafi. Quest’ultima opera verrà realizzata demolendo il vecchio attracco danneggiato e in disuso dal 2015.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook