Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, non erano corrieri di droga: assolti
SENTENZA

Messina, non erano corrieri di droga: assolti

I due catanesi arrestati dalla Finanza al porto di Tremestieri a marzo
Messina, Cronaca
La marijuana sequestrata ai due corrieri catanesi a Messina

Quella droga che viaggiava insieme alla frutta sul tir, secondo i giudici, non l’avevano messa loro. E parafrasando Gianrico Carofiglio si potrebbe parlare di “trasporto inconsapevole” per la clamorosa sentenza d’assoluzione di ieri pomeriggio decisa dal collegio della prima sezione penale presieduto dal giudice Adriana Sciglio, che ha scagionato due catanesi accusati di aver trasportato ben 35 chili di marijuana, incastrati a marzo dalla Finanza al porto di Tremestieri. I due autisti finiti nei guai erano il 48enne Maurizio Azzara, originario di Bronte, e il 47enne Salvatore Puglisi, originario di Catania. Furono bloccati dai finanzieri una sera di marzo, intorno alle 22.30, con 35 chilogrammi di marijuana nascosti all’interno di un autotreno che trasportava frutta e verdura destinata alla Sicilia orientale e veniva dalla Puglia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook