Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Patti mancano gli anestesisti, la Regione chiede chiarimenti
SANITÀ

A Patti mancano gli anestesisti, la Regione chiede chiarimenti

di
Il dirigente dell’assessorato alla Salute scrive all’Asp di Messina
Messina, Cronaca
L'ospedale Barone Romeo di Patti

Si faccia luce sulla grave carenza di personale medico al reparto di Anestesia e Rianimazione. Con una nota inviata al commissario straordinario dell’Asp di Messina, il dirigente generale dell’assessorato regionale alla Sanità, Mario La Rocca, ha chiesto una relazione dettagliata sullo stato di salute dell’importante Unità operativa del Barone Romeo. La richiesta giunge a poche settimane dall’ennesima segnalazione dei vertici di Aretè (comitato spontaneo che si batte per la tutela e la salvaguardia dell’ospedale di Patti), che il 20 ottobre scorso avevano inviato una missiva all’assessore regionale Ruggero Razza e al procuratore di Patti, Angelo Cavallo. Nella lettera, i responsabili di Aretè facevano riferimento alla «gravissima emergenza sanitaria» dovuta al funzionamento delle sale operatorie in via esclusivamente emergenziale, proprio a causa della mancanza di un numero sufficiente di anestesisti. «Vi invitiamo – recitava la nota – a porre tempestivo rimedio a questa situazione drammatica che, di fatto, palesa una gravissima interruzione di servizio, oltre che la chiusura sostanziale del Barone Romeo».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook