Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, ora si punta tutto sulla Zes dello Stretto
SVILUPPO

Messina, ora si punta tutto sulla Zes dello Stretto

di
Un emendamento, proposto da D’Uva (M5S), per associare la Zona economica speciale alle città sedi di Autorità portuali

«Presenterò l’emendamento, alla prossima legge di bilancio, che consenta di istituire una Zona economica speciale in ogni città sede di Autorità di sistema portuale». Lo annuncia il deputato messinese del M5S, Francesco D’Uva il quale, su questo fronte, chiede il sostegno e la mobilitazione di tutta la deputazione. «Nel mese di luglio – afferma l’esponente 5Stelle – , in occasione della conversione del decreto Semplificazioni, è stata approvata la norma, da me fortemente voluta, che riconosce il presidente dell’Autorità di sistema portuale dello Stretto come membro di diritto nel Comitato che definisce le strategie e le linee guida per la Zes della Sicilia Orientale. Un risultato importante per tutto il territorio peloritano che può essere ulteriormente rafforzato attraverso l’istituzione di una Zes dedicata alla provincia di Messina e strettamente collegata all'Adsp dello Stretto. Si tratta di uno strumento necessario con cui promuovere il rilancio economico e territoriale della città metropolitana di Messina e sul quale, spero, ci possa essere una convergenza di intenti da parte di tutte le forze politiche». È un passaggio cruciale per il futuro economico dei nostri territori, anche se non sarà facile vincere la battaglia parlamentare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook