Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Falsi" capperi delle Eolie, associazione Dop: "Non sono coinvolti nostri soci"
IL SEQUESTRO

"Falsi" capperi delle Eolie, associazione Dop: "Non sono coinvolti nostri soci"

«Nell’inchiesta sui capperi non sono coinvolti nostri associati». Lo ha precisato Lorenzo Cortese, presidente dell’associazione «Cappero delle Isole Eolie Dop».

«Nell’inchiesta sui capperi non sono coinvolti nostri associati». Lo ha precisato Lorenzo Cortese, presidente dell’associazione «Cappero delle Isole Eolie Dop».

«Si fa presente che da informazioni sommarie apprese dagli associati accreditati all’Organismo di controllo - ha evidenziato l’agronomo - non risulta un coinvolgimento degli operatori iscritti al circuito Dop.

A seguito delle informazioni diramate dai Nas di Catania, relative alle operazioni di sequestro di un ingente quantitativo di capperi sul territorio dell’isola di Lipari ritengo anche doveroso formulare talune considerazioni. In primis si accoglie con favore l’avvio da parte delle forze dell’ordine di una adeguata campagna di controlli sul territorio volta a tutelare la nostra neo-istituita denominazione di origine da potenziali frodi agroalimentari, nonché a garantire, all’origine, adeguati livelli di sicurezza e tracciabilità della filiera cappericola eoliana. Ci si riserva di seguire gli sviluppi, eventualmente anche giudiziari, della vicenda e all’occorrenza adottare qualsivoglia utile iniziativa diretta a tutelare l’immagine del «Cappero delle Isole Eolie Dop».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook