Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto turistico di S. Stefano di Camastra, decollano impianti sportivi e collegamenti
INFRASTRUTTURE

Porto turistico di S. Stefano di Camastra, decollano impianti sportivi e collegamenti

di
Appalto da 2 milioni di euro. Entro novembre l’inizio dei lavori: sono previsti l’ampliamento e l’adeguamento di via Capuana

Si susseguono a ritmo serrato le procedure che interessano le vie di collegamento al Porto turistico. Sono stati affidati i lavori del lotto 2, relativi alla riqualificazione della viabilità di via Capuana e degli impianti sportivi di via Marina. Con verbale dello scorso 13 settembre, è stata proposta l’aggiudicazione della procedura all’operatore economico A.i.co. Consorzio stabile scarl, che ha proposto il ribasso del 19,561%, per un importo di 2.074.065,50 euro.

Sono in corso tutte le verifiche di rito sull’aggiudicatario e si prevede entro la fine del prossimo novembre di avviare i lavori, che comportano il completo ridisegno della viabilità di collegamento tra l’asilo nido-casa albergo fino al sottopasso carrabile di recente completato in zona Barche grosse.

Questo lotto prevede l’ampliamento e l’adeguamento stradale di via Capuana con opere di controripa conseguenti all’ampliamento, in corrispondenza degli impianti sportivi e fino al curvone che immetterà via Capuana in via Quasimodo. In tale incrocio sarà realizzata una rotonda di raccordo con la strada di collegamento alla zona portuale attraverso il suddetto sottopasso. Con tale intervento si prevede anche il rifacimento dei campi da tennis e calcio a 5 con la demolizione e il rifacimento degli spogliatoi che interferiscono con la nuova viabilità.

Intanto, nella giornata di domani, si espleterà la gara per un importo di 2.698.071,51 euro per l’affidamento del 3° lotto, che consiste nel rifacimento del pontile di Barche grosse e nel collegamento della stazione ferroviaria con l’area portuale attraverso il sottopasso pedonale già realizzato da Rfi. L’intervento prevede la demolizione della struttura esistente e la ricostruzione di un impalcato da ponte resistente all’aggressione marina per consentire la normale viabilità con la realizzazione di negozi e portici nella passeggiata che si affaccia sul porto turistico.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook