Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggressione al sindaco di Rometta, grande catena di solidarietà per Nicola Merlino

Aggressione al sindaco di Rometta, grande catena di solidarietà per Nicola Merlino

di
«Riprenditi presto, ci sono molte cose da fare»

La catena di solidarietà dopo la notizia dell’aggressione al primo cittadino di Rometta, che in poco tempo ha fatto il giro del comprensorio tirrenico, lasciando spazio ai pensieri di conforto e di vicinanza. Ad essersi stretti attorno al sindaco, primi tra tutti sono stati i componenti della sua squadra amministrativa, i consiglieri comunali, le associazioni e i cittadini che si sono costantemente aggiornati sulle condizioni di salute del sindaco.
«Riprenditi presto. Ancora ci sono molte cose da fare per far brillare sempre più il nostro amato paese», ha scritto il capogruppo di maggioranza Alessandro Nava, interpretando lo stato d’animo generale che si sta vivendo in queste ultime ore nella cittadina. Pensieri di solidarietà sono stati poi giunti dai colleghi sindaci del comprensorio tirrenico da Villafranca a Barcellona, e dai tanti altri amministratori della provincia di Messina.
«Un gesto gravissimo, insano e ingiustificabile - lo ha definito il sindaco di Messina Cateno De Luca, unitamente al suo esecutivo -. Nel manifestare gli auguri di una pronta guarigione, e che le forze dell’ordine facciano al più presto chiarezza su quanto accaduto, auspico che simili azioni deplorevoli dettate da una volontà di agire contro ogni principio di legalità non debbano più accadere, in quanto nulla giustifica simili comportamenti violenti in una società civile».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook