Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Cancellate" le strisce blu: parcheggi gratuiti sul lungomare di Letojanni
PROVVEDIMENTO

"Cancellate" le strisce blu: parcheggi gratuiti sul lungomare di Letojanni

di
Da domani la sosta sarà libera ovunque, a qualsiasi ora
letojanni, messina, parcheggio, Messina, Cronaca
Letojanni

Come ogni estate, l’amministrazione comunale di Letojanni ha deciso di cambiare le regole, cercando un difficile equilibrio per tenere conto delle esigenze di tutti: residenti, commercianti, proprietari di seconde case e turisti. A causa dell’incertezza dovuta alla pandemia, il piano elaborato è partito in ritardo rispetto al solito (il 5 luglio invece che a metà giugno); per il resto, le prescrizioni sono state simili: l’unica differenza è consistita nel permettere la sosta di sera anche nel tratto centrale del lungomare, pure in agosto.
Per una settantina di giorni, le vie del centro sono state divise tra quelle riservate alle macchine munite di pass (rilasciati ai residenti, ai proprietari di immobili e agli affittuari di appartamenti per tutto l’anno) e quelle destinate alla sosta a pagamento.

Da domani, invece, tutti potranno lasciare l’auto liberamente, pure nelle ore diurne, mentre finora era permesso soltanto dalle 2 di notte alle 8 del mattino nelle «strisce blu». I visitatori occasionali che non vorranno spendere soldi non saranno più costretti a posteggiare sulla Nazionale. C’è da dire che, pure in questi ultimi giorni, in molti hanno preferito la comodità della sosta vicino alla spiaggia, anche se a pagamento, tanto che a volte è stato difficile trovare degli stalli liberi.
Adesso bisognerà abituarsi al cambiamento. All’inizio c’è sempre qualcuno che sbaglia, anche perché i segnali stradali non vengono tolti, in quanto contengono già le indicazioni con le date. I parcometri, prima di essere rimossi, vengono solitamente coperti con della plastica per evitare che qualcuno, notando le «strisce blu», si diriga subito a fare il biglietto. Certe aree che nelle settimane scorse sono state riservate a motociclette e scooter potranno tornare a ospitare pure macchine.
Rimarrà in funzione soltanto l’autosilo di via Ingegnere Mario Arrigo, ma nessuno lo userà più, potendo posteggiare gratuitamente in posti più comodi, a meno che non ripartano i viaggi in pullman dei gruppi turistici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook