Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cancelleri a Messina, incontro all'autorità portuale: "Sul Ponte studio di fattibilità di 50 milioni di euro"

Cancelleri a Messina, incontro all'autorità portuale: "Sul Ponte studio di fattibilità di 50 milioni di euro"

di
Il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili con il presidente dell'autorità portuale per illustrare i progetti per l'attraversamento dinamico dell'area dello Stretto
m5s, messina, ponte, stretto, Giancarlo Cancelleri, Mario Mega, Messina, Cronaca
Mario Mega e Giancarlo Cancelleri

Sono numerosi i progetti sul fronte mobilità per l'attraversamento dinamico dell'area dello Stretto. Ad illustrare i dettagli delle iniziative del Governo, il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri insieme al presidente dell'autorità portuale di Messina Mario Mega.
Presenti a un incontro che si è svolto all'autorità portuale anche parlamentari e deputati regionali del M5S. Tra le novità la riqualificazione dei navigli per il trasbordo ferroviario, il rinnovo del materiale rotabile ferroviario, l'introduzione di nuovi treni con le stesse caratteristiche dei Frecciarossa che potranno essere traghettati in Sicilia e permetteranno di accorciare i tempi di percorrenza, l'acquisto di tre navi di nuova generazione con la propulsione NLG/elettrica. Nei progetti anche la riqualificazione delle stazioni ferroviarie Rfi di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni e il potenziamento e la riqualificazione degli approdi e delle stazioni marittime con la previsione di una unica area biglietteria.

A margine Cancelleri ha parlato anche di ponte sullo Stretto. "La posizione del M5s sul ponte non è mai cambiata" ha detto. "Abbiamo affrontato la questione con grande serietà - ha aggiunto - il presidente Conte penso che abbia rilasciato una dichiarazione molto seria già l'estate scorsa che è quella di affrontare questo tema con serietà. Sia con il Governo Conte due che con Draghi stiamo affrontando questo studio di fattibilità di 50 milioni di euro, ovviamente il Parlamento si deve esprimere e daremo la possibilità di avere un ampio dibattito pubblico perché tutte le parti , dai comitati alle amministrazioni locali, i sindaci i presidenti di regione, devono dire la loro, il tema deve essere affrontato con serenità senza divisioni che non sono mai ricchezza, la Sicilia ha bisogno di una chance".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook