Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spadafora, ora è polemica sulle bollette idriche salate
NEL MESSINESE

Spadafora, ora è polemica sulle bollette idriche salate

di
Cartelle di pagamento del servizio 2019, minoranza all’attacco. La sindaca: letture effettive, dopo 12 anni di stop
Messina, Cronaca
Acqua, ancora rubinetti a secco

Dubbi e perplessità a seguito delle bollette idriche recapitate ai contribuenti, riferite all'annualita 2019 e reputate dall'opposizione piuttosto “salate”. Nel merito, la minoranza si schiera apertamente dalla parte dei cittadini.
«Fermo restando - precisa il capogruppo Lillo Pistone - il principio secondo cui l'Ente, attraverso la riscossione del canone, deve garantire il servizio, sia in termini di continuità, efficienza e qualità, allo stesso tempo deve attenersi al rispetto delle regole derivanti da leggi e regolamenti, anche e soprattutto per quanto riguarda la lettura certa dei contatori, per mezzo di specifici strumenti previsti dalla legge». I consiglieri invitano, pertanto, la sindaca «a dare ascolto alle lamentele che giungono da parte dei tanti spadaforesi, i quali manifestano stupore per la richiesta delle ingenti somme di denaro, in riferimento al canone idrico 2019». In particolare, i componenti di "Rinasce Spadafora", al fine di sgomberare il campo da dubbi, chiedono formalmente alla Venuto di fare chiarezza circa l'attendibilità dei dati contenuti nelle bollette.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook