Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Svincolo S. Teresa Val d’Agrò sull’A18: partono le procedure per gli espropri
NEL MESSINESE

Svincolo S. Teresa Val d’Agrò sull’A18: partono le procedure per gli espropri

di
Prosegue l’iter mirato alla realizzazione dell’uscita autostradale nella zona a sud. Interessati 38 proprietari terrieri per un totale di 18.115 mq

Vanno avanti su più fronti le procedure per la realizzazione dello svincolo autostradale “S. Teresa di Riva-Val d’Agrò”.
In attesa che il Consorzio per le autostrade siciliane convochi la conferenza di servizi per l’approvazione del progetto definitivo, redatto dai professionisti del raggruppamento “Proger-Progin-Dinamica”, che comporta anche la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera visto che la sua costruzione non è prevista nel vigente Programma di Fabbricazione, il Comune si sta muovendo per avviare il procedimento di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle aree dove è prevista la costruzione dell’infrastruttura, alla periferia sud della cittadina ionica. Si tratta di una vasta superficie sulla quale ricadono numerosi terreni di proprietà di più di cinquanta privati, oltre ad alcune zone del Demanio e del Consorzio autostradale, per un totale di 18.115 metri quadrati il cui esproprio costerà complessivamente 860.000 euro secondo i calcoli iniziali effettuati dall’Ufficio tecnico comunale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook