Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giardini Naxos, «consulenza inutile». Ex sindaco deve pagare
RISARCIMENTO

Giardini Naxos, «consulenza inutile». Ex sindaco deve pagare

Lo Turco nel mirino

I giudici della Corte dei conti presieduta da Vincenzo Lo Presti hanno condannato l’ex sindaco di Giardini Naxos Pancrazio Lo Turco a risarcire il Comune di 55mila euro per aver nominato per dieci anni lo stesso consulente, l’avvocato Antonio Catalioto, quale esperto di materia urbanistica per coadiuvarlo nelle attività di programmazione, indirizzo e controllo.
Secondo la Procura contabile diretta da Gianluca Albo, quegli incarichi «sono ascrivibili alla categoria delle consulenze e in considerazione al contenuto ripetitivo della relazioni, prive di utilità per l’Ente, atteso che il convenuto non ha fornito alcuna prova in ordine ai vantaggi conseguiti dal Comune di Giardini Naxos». A parere dell’ex sindaco Lo Turco, quegli incarichi erano coerenti con le attribuzioni del capo della Giunta e la Procura contabile avrebbe dovuto dimostrare come lo svolgimento dell’attività da parte dell’esperto abbia inciso negativamente in termini qualitativi e quantitativi sull'azione del Comune.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook