Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, la famiglia baraccata trasferita al Covid Hotel
MEMBRI POSITIVI

Messina, la famiglia baraccata trasferita al Covid Hotel

di
Nell’ala dell’albergo Royal destinato ai soggetti contagiati dal coronavirus

Non hanno perso tempo le istituzioni a interessarsi della famiglia che abita in una baracca in via San Jachiddu, i cui componenti, tra cui una bimba di soli 5 mesi, erano stati coinvolti in casi di positività da Covid. Ieri mattina il commissario per l’emergenza di Messina, Alberto Firenze, in collaborazione con il presidente dell’Arisme, Marcello Scurria, ha disposto il trasferimento del nucleo familiare al Covid Hotel al Royal, un’ala separata della struttura riservata ai contagiati da Covid messa a disposizione dell’Asp. La famiglia, composta da sette persone vive in una casupola del popoloso rione di Giostra. Dopo i primi due casi di infezione da Covid, che avevano interessato una giovane madre e la sua piccola di appena 5 mesi, ieri un’altra tegola si è abbattuta sulla famigliola, anche il papà della bimba era stato contagiato. All’appello manca ancora l’esito del tampone dell’altro figlio di 3 anni che nei giorni scorsi ha vissuto episodi febbrili.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook