Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Non è vaccinato, con lui non lavoro". A Messina vigili urbani lasciano vacante un turno di lavoro
IL CASO

"Non è vaccinato, con lui non lavoro". A Messina vigili urbani lasciano vacante un turno di lavoro

di
Il siero non è obbligatorio e non si può contestare nulla nè all’uno nè all’altro

Il caso è esploso nella Polizia Municipale ma potrebbe accadere in un qualunque altro posto di lavoro pubblico o privato che sia. Sul fronte dei vaccini esiste una frattura significativa fra coloro che hanno già fatto il vaccino e coloro che non sono immunizzati. All’interno di questo gruppo ci sono coloro i quali non possono vaccinarsi, quelli che sono ancora indecisi, e chi, invece, ha deciso di non ricevere alcuna dose. Sui social, in tv, ma anche in piazza, i fronti si contrappongono. Sì al vaccino e no al vaccino si sfidano a colpi di interpretazioni scientifiche e sfide senza risparmiarsi colpi anche bassi.

Ma quando questo tipo di confronto avviene sul posto di lavoro, allora la vicenda diventa seria. Ed è quello che è successo all’interno del Corpo Municipale quando un agente già vaccinato ha deciso di non “montare” in pattuglia con un collega che non si era vaccinato. Una decisione che, presa nell’immediatezza dell’avvio del turno, ha avuto come effetto concreto il fatto che sia saltato il turno della pattuglia che avrebbe dovuto occuparsi di viabilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook