Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furnari, bagnino accoltella collega di lavoro: arrestato per tentato omicidio
IN UN LIDO

Furnari, bagnino accoltella collega di lavoro: arrestato per tentato omicidio

di

I carabinieri della Stazione di Furnari, a seguito di ordinanza di custodia cautelare emessa dal presidente del Tribunale di Barcellona, Giovanni De Marco, in funzione di giudice delle indagini preliminari, hanno arrestato nel pomeriggio di venerdì, per tentato omicidio nei confronti di un collega di lavoro e porto illegale di arma bianca, un bagnino in servizio ad un lido balneare di contrada Saiatine di Furnari. Si tratta del barcellonese Vincenzo Salina, 27 anni, il quale per effetto dell'ordine di arresto è stato trasferito e rinchiuso nel carcere di Termini Imerese. Il giovane, che fino a qualche giorno prima svolgeva l'attività di bagnino in un lido, a seguito di un diverbio avuto con un collega di lavoro non ha esitato, dopo essersi in un primo tempo allontanato, a tornare sui suoi passi, per tentare di aggredire l’uomo, armato di un coltello appuntito, con due fendenti schivati dalla vittima. Il giovane non si sarebbe arreso di fronte al fatto che il collega, più anziano di lui, fosse riuscito a schivare i due fendenti e, tornato alla carica per la terza volta, ha colpito, centrando la vittima designata alla spalla sinistra con un “taglio penetrante” che ha lambito organi vitali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook