Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Al via gli Stati generali della logistica nel Sud: il ponte sullo Stretto tra le priorità
L'ASSISE

Al via gli Stati generali della logistica nel Sud: il ponte sullo Stretto tra le priorità

di
Oggi il Ponte sarà protagonista dell'evento che si svolgerà a Napoli. Matteo Salvini, intanto, lancia l’ennesimo messaggio: "Il Ponte sullo Stretto unirà Calabria, Sicilia, l’Italia e l’Europa"

«Non si possono investire miliardi di euro per l’Alta velocità e fermarsi a Reggio Calabria: stopparsi, mettersi in coda per il traghetto e poi ripartire. Non facciamo ridere». Da Gizzeria, provincia di Catanzaro, Matteo Salvini lancia l’ennesimo suo messaggio diretto allo stesso Governo di cui fa parte anche la Lega: «Il Ponte sullo Stretto unirà Calabria, Sicilia, l’Italia e l’Europa, sarà una delle opere pubbliche più belle che porterà l’ingegneria italiana ad essere conosciuta in tutto il mondo. Come Lega andremo fino in fondo perché significa lavoro e la Calabria e la Sicilia non hanno bisogno di assistenza ma di opportunità di lavoro».

E il Ponte è uno dei temi prioritari al centro degli Stati generali della logistica del Mezzogiorno che si terranno oggi a Napoli, al complesso museale di San Lorenzo Maggiore. “Nodi, reti e industrie al servizio dell’Italia e dell’Europa”: questo il filo conduttore dell’incontro promosso dalla Confederazione generale dei trasporti-Confetra. Un appuntamento importante, che riguarda anche l’area dello Stretto, e durante il quale si accenderanno i riflettori sulla portualità meridionale tra Africa e Far East, sulla transizione digitale e sul “Green New Deal”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud -  Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook