Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Animali maltrattati in un allevamento di Alì Terme: sequestrata azienda zootecnica

Animali maltrattati in un allevamento di Alì Terme: sequestrata azienda zootecnica

di
Messina, Cronaca

Un’azione congiunta dei militari della Stazione dei Carabinieri di Alì Terme, di quelli del N.A.S. di Catania e dell’ASP Messina 5 ha fatto emergere, in contrada Reitana, illeciti amministrativi all’interno di un allevamento di animali. All’atto dell’ispezione, avvenuta martedì scorso, sono stati rinvenuti sei bovini maschi, un bovino femmina, sei ovini ed un pony, ripartiti in sei ricoveri in calcestruzzo. Gli animali, compresi due cani (un pastore maremmano di otto anni circa ed un pastore caucasico di quattro anni), trovati legati ad una catena, sia pur sufficientemente lunga, sono stati tutti posti al vincolo del sequestro amministrativo, ed affidati in custodia fiduciaria e gratuita ad un "volontario" di Alì Terme.

Il verbale di sequestro dell’azienda zootecnica è stato trasmesso all’Ente aliese dal dott. Francesco Briguglio, dirigente veterinario dell’ASP Messina 5 - Distretto di Taormina Dipartimento di Prevenzione Veterinaria ed è stato convalidato dal primo cittadino aliese che, nel contempo, ha dato mandato alla locale Polizia Municipale di porre in essere ogni iniziativa utile per il rispetto dell’ordinanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook