Giovedì, 24 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, Panoramica dello Stretto: affidata la progettazione dell’intervento sul tratto Granatari-Mortelle
VIABILITA'

Messina, Panoramica dello Stretto: affidata la progettazione dell’intervento sul tratto Granatari-Mortelle

Il completamento dell'opera è stato assegnato al costituendo Rtp Sia, Studio ingegneria ed Architettura e Associati, per un importo di € 128.685,99. Si prevedono rilevanti benefici per il tessuto urbano della zona nord

Sono stati affidati i servizi tecnici di architettura e ingegneria attinenti alla progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva per il “Completamento della SP. Panoramica dello Stretto, tratto Granatari – Mortelle, nel Comune di Messina”.

La sicurezza e la vivibilità della zona nord sono al centro dell’azione amministrativa del Sindaco Metropolitano, Cateno De Luca, che punta, in questo frangente, a risolvere la congestione del traffico e la conseguente difficoltà di collegamento con la città e verso le frazioni del comune di Messina, da Contemplazione a Gesso.
La progettazione del completamento della “Panoramica dello Stretto”, interamente finanziata con fondi statali, è stata affidata al costituendo Rtp Sia Studio ingegneria ed Architettura e Associati con il ribasso del 56,1524% per un importo complessivo di € 128.685,99 (comprensivo di € 93.798,97 importo netto contrattuale e € 34.887,02 per somme a disposizione).
L’obiettivo che l’Amministrazione De Luca intende raggiungere è quello di completare il tracciato della “Panoramica dello stretto” sino alla S.S. 113 attraverso un adeguato collegamento a partire dalla rotonda di Granatari.
L’opera, come evidenziato dal Documento di indirizzo progettazione (DIP) redatto dal geologo dott. Francesco Roccaforte, produrrà rilevanti benefici per il tessuto urbano della zona nord che sarà dotata di un’alternativa alla litoranea, con conseguente velocizzazione del flusso viario in direzione del centro cittadino e verso gli imbocchi autostradali.
L’incarico assegnato al raggruppamento temporaneo di professionisti comporterà oltre alla progettazione dell’intervento anche l’espletamento di numerose attività di supporto quali rilievi, indagini e prove di laboratorio. Nella prestazione professionale sono altresì comprese le attività per rilievi topografici, l’esecuzione di saggi, indagini geognostiche, prelievi di campioni, analisi di laboratorio ed ogni altra attività utile per la formulazione del lavoro.
La progettazione verrà eseguita secondo una tempistica di 30/45 giorni in base alle tipologie di elaborati e al cronoprogramma richiesto dalla Città Metropolitana di Messina. Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) è l’arch. Roberto Siracusano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook