Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina: il “Far West” nella zona sud della città. Il giudice decide cinque assoluzioni

Messina: il “Far West” nella zona sud della città. Il giudice decide cinque assoluzioni

di
Le estorsioni e gli attentati tra Santa Lucia sopra Contesse e Gazzi. Scagionati Ciampi, Cacopardo, Quattrocchi, Villari e Rizzo

Si è consumato ieri un altro passaggio del procedimento penale scaturito dall’inchiesta “Far West”, grazie a cui è stata sgominata una gang che per mesi ha terrorizzato la zona sud della città, tra Santa Lucia sopra Contesse, il Villaggio Aldisio e Gazzi. Una gruppo criminale nelle cui fila militavano anche soggetti collegati ai clan cittadini, stando a quanto emerso dalle indagini scaturite dalla denuncia del titolare di un negozio di abbigliamento di Tremestieri, vittima di un tentativo di estorsione, con modalità di tipo mafioso. Il giudice monocratico della Seconda sezione penale Claudia Misale ha esaminato le posizioni degli imputati processati con il rito ordinario. E al termine della camera di consiglio ha assolto Ugo Ciampi, Antonino Cacopardo, Vincenzo Quattrocchi e Paolo Villari con la formula «perché il fatto non sussiste». Analoga decisione nei confronti di Valentino Rizzo, scagionato «per non aver commesso il fatto». Il pm aveva chiesto la condanna a 2 anni e 8 mesi otto per Ciampi e Quattrocchi, a 2 anni per gli altri.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook