Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Danneggiamento e lesioni, ventenne nei guai a Taormina
ARRESTATO

Danneggiamento e lesioni, ventenne nei guai a Taormina

di
danneggiamento, lesioni, taormina, Messina, Cronaca
La vetrina che è stata presa di mira dal giovane a Taormina

La Polizia Locale ha arrestato con l'accusa di danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un ventenne di Taormina. Gli agenti, impegnati nel servizio di controllo del rispetto delle misure anti-Covid, in questo ambito hanno proceduto all’arresto in flagranza di Marco Manuli. Nel pomeriggio di lunedì scorso due cittadini si sono presentati al Comando di Polizia locale di Corso Umberto per segnalare la presenza di un giovane, successivamente identificato in Manuli, palesemente alterato che disturbava i passanti. Gli uomini della Polizia Locale verificavano, a quel punto, la segnalazione e poco dopo hanno individuato la persona a pochi passi dagli uffici comunali che, dapprima, ha sferrato un calcio ad una vetrina mandandola in frantumi e, successivamente, ha sferrato un pugno ad un passante allontanandosi repentinamente in direzione Porta Messina.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook