Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La richiesta: riaprire parzialmente il tratto di via primo Settembre a Messina
VIABILITÀ

La richiesta: riaprire parzialmente il tratto di via primo Settembre a Messina

riapertura, via primo settembre messina, Antonio Cardia, Bruno Bringheli, Fabio Calabrò, Libero Gioveni, Messina, Cronaca
Via primo Settembre a Messina

La prima commissione Viabilità, presieduta dal Consigliere comunale Libero Gioveni, su richiesta del Comitato “Isola pedonale piazza Duomo”, ha trattato oggi in aula i temi legati alla pedonalizzazione di una parte di via I Settembre. “Secondo quanto sostenuto dal Comitato, – dichiara il presidente Gioveni – tale pedonalizzazione sta penalizzando non poco gli esercenti della zona in quanto non sembra essere stata mai rispettata la delibera di Giunta n. 457/2015 che l’aveva inizialmente istituita”. Presenti in aula per il Comitato il presidente, l’avv. Fabio Calabrò, e per il Dipartimento competente il dirigente Antonio Cardia e il responsabile del servizio Mobilità Urbana Bruno Bringheli.

“L’avv. Calabrò – prosegue Gioveni – ha ribadito che il Comitato non è mai stato contrario all’isola pedonale, ma lo stesso si è ritrovato costretto a fare ricorso al Tar in quanto, nonostante la delibera n. 457 vietasse tassativamente l’ingresso di taxi, trenini e veicoli dei residenti consentendolo solo ai mezzi di soccorso e ai disabili, il transito di questi mezzi avviene ancora oggi sistematicamente. Il Dirigente Cardia invece ha chiarito che il Dipartimento ha preso atto della sentenza del Tar, adottando i provvedimenti tecnici di competenza, per cui se violazioni ci sono state sono certamente addebitabili ai mancati controlli, precisando tuttavia che il Dipartimento è un mero esecutore degli indirizzi politici dell’Amministrazione. Il Comitato – evidenzia Gioveni – propone intanto, nelle more dell’approvazione definitiva del Pgtu, che si riapra parzialmente il tratto di via I Settembre solo nelle ore diurne, chiudendola nelle ore notturne e nei week end. In virtù del lungo dibattito odierno – conclude il Presidente – ho ritenuto opportuno stabilire di definire la vicenda in un’altra seduta, stavolta alla presenza dell’Amministrazione, da convocare a seguire di quella dedicata alla trattazione della delibera sui provvedimenti viari estivi di Torre Faro, che quasi certamente sarà esitata lunedì 17 maggio”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook