Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Combattente mercenario: indagato un professore messinese di 55 anni

Combattente mercenario: indagato un professore messinese di 55 anni

Un professore messinese di 55 anni, Daniele Macris, risulta indagato per la vicenda del 28enne della città dello Stretto sospettato di essere andato a combattere - dietro pagamento di denaro - con le truppe filorusse in Ucraina. Questa mattina i carabinieri del Ros hanno perquisito la sua abitazione portando via tre computer e tre telefonini e gli è stato notificato un avviso di garanzia. Nei confronti del docente è ipotizzato il reato di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione di ordine democratico e la violazione della convenzione di New York, per aver trasferito somme di denaro.

«Il nostro assistito respinge ogni addebito in relazione ai fatti contestati e si riserva di chiarire la sua posizione in tempi brevi con la magistratura», affermano gli avvocati Daniele Pagano e Cettina Crupi che assistono il professore. «Il nostro assistito - aggiungono - avrà modo di chiarire che si occupa da tempo di associazioni di aiuto umanitario e con finalità puramente culturali che lo legano a diverse università internazionali comprese quelle ucraine e russe».

Domani sul cartaceo l'approfondimento con i dettagli

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook