Domenica, 20 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Città metropolitana di Messina: in arrivo 2 milioni per scuole, strade ed edifici
I FONDI

Città metropolitana di Messina: in arrivo 2 milioni per scuole, strade ed edifici

Le risorse previste nel Fondo per lo Sviluppo e la Coesione che hanno attribuito all’Ente la somma di 1.800,000.
Messina, Cronaca
Palazzo dei Leoni, sede dell'ex Provincia di Messina

La Città Metropolitana di Messina da diverso tempo ha avviato una capillare azione di verifica della vulnerabilità sismica degli edifici scolastici. La IV direzione – Servizi tecnici generali - sta già utilizzando le risorse previste nel Fondo per lo Sviluppo e la Coesione che hanno attribuito all’Ente la somma di 1.800,000. Sulla base di questo finanziamento sono state affidate le verifiche per diciannove dei ventuno edifici interessati dai controlli.

È di pochi giorni fa, del 3 maggio 2021, un ulteriore importante passaggio per la risoluzione di alcune problematiche inerenti l’edilizia scolastica e non solo. Infatti, il Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ritenuto ammissibili, ai fini dell’attribuzione di un finanziamento di €1.300.000,00, le richieste avanzate dalla Città metropolitana di Messina. Il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca ha espresso vivo compiacimento per il risultato raggiunto che è frutto di un’azione sinergica, tecnico-politica, che si basa su un lavoro attento e costante.

"Le scuole, le strade, le infrastrutture sono per il Sindaco un argomento da affrontare - come ha sempre detto – con i fatti e non solo con le parole, per dare alla popolazione le risposte che aspetta e che deve avere!" ha detto De Luca. Con quest’ultimo finanziamento verranno completate le verifiche della vulnerabilità sismica sui rimanenti 16 edifici scolastici, per un importo di € 500.000,00. Saranno interessati gli Istituti “Leonti”, “Valli”, “Medi” e “Copernico” a Barcellona P.G.; a Brolo l’Ist. Alberghiero; a Castroreale il Liceo; a Furci l’Ist. Professionale; a Letojanni l’Ist. Professionale per il commercio; a Messina gli Istituti “Marconi”, “Verona Trento”, “Ainis” e “Caio Duilio”; a Milazzo l’Ist. Guttuso; a Naso l’Ist. Commerciale; a Pace del Mela l’IPSIA e l’IIS; a Patti l’IPSIA; a S. Stefano di Camastra il Liceo Artistico e a S. Teresa di Riva il Liceo “Caminiti”.

L’altra tranche di € 800.000,00 riguarderà il patrimonio immobiliare dell’Ente con destinazione diversa, ovvero, Palazzo dei Leoni, Palazzo Uffici ed ex I.A.I., le caserme dei Carabinieri di Milazzo e Vulcano, gli alberghi: “Panorama” a Castelmola, “Sicilia” a Mistretta, “Rifugio Santa Croce” a Mistretta e l’ex colonia IRIA di S. Agata Militello.

Inoltre, sulla base le richieste avanzate dall’Ente, nello stesso decreto ministeriale, è stato approvato il finanziamento di 110.504,00 per la progettazione della messa in sicurezza del costone in corrispondenza della galleria “Postoleone” nel comune di Mongiuffi Melia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook