Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, arrivano nuove scorte Pfizer. Si conta sull’apertura di nuovi hub
CORONAVIRUS

Messina, arrivano nuove scorte Pfizer. Si conta sull’apertura di nuovi hub

di

Per accelerare sulla campagna vaccinale a Messina si conta sia sull’apertura dei nuovi hub che sui nuovi approvvigionamenti. Nella giornata di oggi, tra Patti e Taormina, sono arrivati 11 “vassoi” di Pfizer, per un totale di 12.870 dosi. Qualche buona indicazione sul fronte dei contagi: l’indice di positività, nella sola città di Messina, scende al 5,8% (23 nuovi positivi su 391 tamponi effettuati), a differenza dell’8,8% dell’intera provincia.

Gli attuali positivi sono 490, poco meno di un mese fa (17 marzo) erano 1.316. Ma a rendere obbligatorio tenere alta la guardia, nonostante la stanchezza di tutti, è il dato sui ricoveri: sono 86 quelli attuali, in degenza ordinaria, e 26 in terapia intensiva, rispetto ai 42 e 12 di un mese fa. Due i decessi registrati ieri, entrambi al Policlinico: un uomo di 89 anni di Furci Siculo e una donna messinese di 94 anni.

Intanto, in attesa dell’hub al PalaRescifina, è conto alla rovescia per il centro vaccinale di Capo d’Orlando, in piazza Mercato. Ieri il commissario Covid di Messina, Alberto Firenze, e il direttore generale facente funzioni dell'Asp, Dino Alagna, hanno effettuato un sopralluogo nel centro. Per l’avvio ufficiale si dovranno attendere le disposizioni organizzative a cui sta lavorando l’ufficio commissariale, che sta valutando le disponibilità sia del personale sanitario che dei vaccini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook