Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fiera di Messina, dosi di vaccino somministrate anche a Pasqua e Pasquetta
CORONAVIRUS

Fiera di Messina, dosi di vaccino somministrate anche a Pasqua e Pasquetta

di
Ieri lunghe attese nell'hub, l'anamnesi si prolunga per i dubbi dei cittadini

Vaccinazioni no stop a Messina, anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta. La Fiera non chiuderà anzi accelererà secondo quelle che sono le attese di tutti i cittadini. L'arrivo dei vaccini favorisce l'aumento delle prenotazioni. L'agenda di lavoro dell'hub di viale della Libertà, ha viaggiato in questi ultimi giorni sotto ritmo perché mancava la materia prima, ma già da ieri ha ripreso un po' di slancio. Ieri sera si contavano 551 vaccinazioni completate, contro le 480 del giorno precedente. Nei prossimi giorni sono attese fra le 700 e le 800 persone al giorno.

Ieri però non sono mancati i disagi. Soprattutto per coloro i quali avevano appuntamento di pomeriggio. L'attesa si è prolungata più del solito perchè il processo di anamnesi, specie in questo periodo, con i casi di decessi sui quali si sono aperte indagini per verificare se vi sia un nesso di causalità con l'inoculazione del vaccino, è diventato molto più lungo. Giustamente i cittadini prima di farsi somministrare il vaccino vogliono essere rassicurati dai medici (sono nove in totale) che quella marca sia la migliore possibile.

Un'operazione che di solito dovrebbe durare un paio di minuti, invece, adesso può arrivare anche ad un quarto d'ora con tanto di visita medica. Questo rallenta lo scorrimento della coda e ieri si è arrivati anche alle 3 ore di attesa che hanno sfiancato, in particolar modo anziani ed estremamente vulnerabili. C'è chi suggerisce che sarebbe più utile che sia il medico curante ad occuparsi dei casi più delicati facendo arrivare i pazienti già con un'anamnesi completa e soprattutto con una scelta sul tipo di vaccino da somministrare. Anche ieri nessun decesso per Covid negli ospedali , ma i positivi attuali sono saliti, in tutta la provincia, sono saliti da 1343 a 1415. In città da 431 a 449.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook