Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pozza dei fanghi a Vulcano, il Comune vuole la custodia
LIPARI

Pozza dei fanghi a Vulcano, il Comune vuole la custodia

di
L’argomento trattato in consiglio comunale. L’area sequestrata dalla Procura di Barcellona

La situazione relativa alla pozza dei fanghi di Vulcano e alla limitrofa area delle “acque calde” è arrivata in aula consiliare a Lipari, attraverso una mozione presentata dai consiglieri Raffaele Rifici e Rosalba Abbondanza, residenti in quell’isola. Come si ricorderà, il sito è oggetto di un provvedimento di sequestro da parte della Procura di Barcellona, posto in essere nel giugno dello scorso anno. Oltre ad un contenzioso tra la Geoterme, la società che, da circa un trentennio, gestiva la pozza e ne consentiva l’accesso, previo pagamento (solo per i non residenti) di un biglietto d’ingresso, e la Regione siciliana che ne rivendica la titolarità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook