Domenica, 18 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccini per gli over 80 a Messina, da ieri è di nuovo possibile prenotare in città
L'AGGIORNAMENTO

Vaccini per gli over 80 a Messina, da ieri è di nuovo possibile prenotare in città

di
C'è di nuovo disponibilità di appuntamenti per gli over 80 anche nella città di Messina
messina, over 80, vaccini, Messina, Cronaca
La prima vaccinata al Policlinico

Una nuova dotazione di vaccini è arrivata nell'Isola e questo ha consentito di poter aggiornare la disponibilità di appuntamenti per gli over 80 anche nella città di Messina. Ma ovviamente questo è stato possibile non solo grazie all'arrivo di altre dosi, ma anche per la disponibilità di nuove postazioni. In particolare sono stati il Policlinico e l'ospedale Piemonte ad allungare l'agenda delle vaccinazioni per la città. Al Policlinico sono previsti 60 nuovi posti disponibili fra il primo e il sei marzo.

Altri 50 in più dall'8 marzo al 24 marzo e poi 90 al giorno fino al 30 aprile. Il nosocomio universitario, che è già in prima linea per la gestione dell'emergenza covid, in prima battuta aveva potuto dare disponibilità solo fino alla fine di questo mese. L'altra struttura che, in accordo con la Regione, ha dato il via libera per allungare la disponibilità del proprio centro vaccinale, è il Piemonte. Anche in questo caso, l'impegno sarebbe dovuto terminare ai primi di marzo e invece proseguirà nelle settimane successive al ritmo di 60 dosi al giorno. L'effetto immediato è stato quello di un aggiornamento della piattaforma delle prenotazioni. Da ieri sera, infatti, sono tornati disponibili, dopo una decina i giorni, posti per la vaccinazione in città e in tanti ne hanno approfittato. In particolar modo il sistema ieri sera portava alle prenotazioni nella prima settimana di marzo al Policlinico.

La grande richiesta di vaccinazioni degli over 80 messinesi, e la relativa disponibilità aveva portato il sistema a spedire i nonni della città prima a Milazzo e a Barcellona, poi a Taormina e poi, da qualche giorno, persino a Mistretta. L'altra buona notizia riguarda la vaccinazione over 80 domiciliare. Dal primo marzo inizieranno le mille prenotate all'apertura della piattaforma, ma da ieri è possibile effettuare altre prenotazioni. Il sistema chiede indirizzo e altri dati personali e restituisce un codice di prenotazione da utilizzare quando si riceverà, nei prossimi giorni, un appuntamento vero e proprio. E ieri sono partite le vaccinazioni anche al Papardo. Viaggerà al ritmo di 78 al giorno fino a fine aprile: 2800 in totale.

E fra le prime a presentarsi all'appuntamento, ieri, è stata una nonnina di 99 anni. Qualche problema ieri è emerso per quel che riguarda le vaccinazioni del personale scolastico. Per poco meno di un'ora sul sito regionale delle prenotazioni, lo stesso degli over 80, è stato possibile per i docenti delle scuole siciliane effettuare una pre registrazione. Dopo poco però il “link” è sparito e le prenotazioni annullate. Nel corso della mattinata è intervenuta una nota del Ministero della Salute che ha rivisto verso l'alto i limiti d'età del vaccino AstraZeneca, lo stesso destinato agli insegnanti, e che quindi potrebbe avere altre priorità d'utilizzo. In più, sempre il ministero, ha annunciato l'apertura di un sito nazionale specifico per le vaccinazioni degli operatori scolastici. Quindi per gli insegnanti, tutto da rifare, forse già a partire da oggi. A proposito di scuole, a Messina, da registrare la chiusura, per un caso fra gli studenti, dell'intero plesso della media della “Vann'Antò” del comprensivo Villa Lina. Tutti gli studenti in dad.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook