Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furnari, bottiglia incendiaria e due cartucce di fucile davanti a un supermercato. Il racket alza il tiro
INDAGANO I CARABINIERI

Furnari, bottiglia incendiaria e due cartucce di fucile davanti a un supermercato. Il racket alza il tiro

di

Il racket delle estorsioni tra Mazzarrà, Terme Vigliatore e Furnari sta alzando nuovamente il tiro. Ieri, nella prima mattinata all'orario di riapertura, i gestori del supermercato “Conad” di contrada Dromo di Furnari, considerato di fatto il supermercato per eccellenza del complesso turistico portuale di Portorosa, hanno avuto la sgradita sorpresa di trovare un messaggio inquietante lasciato dai posti del pizzo davanti all'ingresso dell'esercizio commerciale. Si trattava di una bottiglia incendiaria, colma di liquido infiammabile, con due cartucce di fucile da caccia legate al collo della stessa. Si tratta del tipico messaggio intimidatorio lasciato da chi chiede il pagamento del “pizzo” alle attività commerciali ed imprenditoriali Immediati accertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia di Barcellona, al comando del capitano Lorenzo Galizia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook