Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Taormina, imminente la ristrutturazione di Palazzo Corvaja
GRAVI INFILTRAZIONI

Taormina, imminente la ristrutturazione di Palazzo Corvaja

di
Con molta probabilità già entro la fine della primavera o certamente in estate Taormina potrà tornare a disporre di uno dei gioielli del patrimonio comunale e dove si recano solitamente anche tanti turisti
Palazzo Corvaja, ristrutturazione, taormina, Messina, Cronaca
Palazzo Corvaja a Taormina

Ultimi adempimenti verso l'ormai imminente avvio dei lavori di ristrutturazione del Palazzo Corvaja. Le opere di sistemazione dell'ex sede del parlamento siciliano potrebbero scattare già entro fine febbraio. Già ad inizio gennaio erano stati appaltati gli interventi dall'Urega e ora si stanno espletando i passaggi procedurali che porteranno a breve alla partenza del cantiere. Con molta probabilità, quindi, già entro la fine della primavera o certamente in estate la Città di Taormina potrà tornare a disporre di uno dei gioielli del patrimonio comunale e dove si recano solitamente anche tanti turisti. L'obiettivo dei lavori sarà quello di assicurare la conservazione di Palazzo Corvaja garantendone una fruizione sostenibile e funzionale.

L'iter

Sin dai primi anni del Duemila si attendeva la sistemazione del Palazzo Corvaja dove si erano verificati a più riprese, nel corso degli anni, delle infiltrazioni dal tetto e la situazione rischiava ormai di arrivare ormai ad un punto di non ritorno. Per questo si è arrivati alla svolta, con il finanziamento da Un milione e 180 mila euro ottenuto dal Comune di Taormina nel 2019 a seguito della presentazione dell'apposito progetto predisposto dall'Amministrazione del sindaco Mario Bolognari.

Sgombero dei localiL'iter

Sin dallo scorso ottobre Palazzo Corvaja è stato liberato in previsione dei lavori, con il Comune che ha chiesto e ottenuto il temporaneo rilascio dei locali da parte del Servizio Turistico e dell'Associazione Albergatori. Bisognerà vedere, ovviamente, poi l'evoluzione della situazione, quando Palazzo Corvaja sarà di nuovo funzionale e i lavori si saranno conclusi e se ci sarà il rientro di queste due realtà nella sede tradizionale. Al momento il Servizio Turistico si è dovuto spostare nella propria sede sul lungomare di Giardini Naxos, visto che la Regione Siciliana e il Comune di Taormina non sono riusciti a reperire un sito idoneo provvisorio, né una soluzione per qualche tempo, che consentisse comunque all'ex azienda autonoma di soggiorno e turismo di continuare a svolgere la propria attività sempre nel territorio della Città di Taormina. L'Associazione Albergatori si trova invece con una postazione operativa provvisoria alla Badia Vecchia di Taormina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook