Sabato, 16 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, tornato a casa il non vedente ricoverato per il Covid

Messina, tornato a casa il non vedente ricoverato per il Covid

di

E' tornato a casa, si fa per dire, perché la sua casa è una baracca di via Cuore di Gesù, l'uomo non vedente, positivo al Covid assieme alla moglie e alla figlia. Era stato ricoverato al Policlinico quando le sue condizioni si erano aggravate. A riportarlo in quelle fatiscenti abitazioni gli uomini del Servizio sanitario nazionale, dentro ad una barella di biocontenimento.

Il Coronavirus però ha diviso la famiglia: la moglie è ancora in isolamento domiciliare al Covid Hotel di Trapitello. Lui e la figlia invece adesso si trovano in baracca. In via Cuore di Gesù, nei giorni scorsi, sono tornate altre sei persone che, nel frattempo, si sono negativizzate. La storia di questa sfortunata famiglia, raccontata attraverso le telecamere del talk Scirocco e sulle pagine della Gazzetta del Sud, aveva commosso la città: "Aiutateci - aveva detto la donna - questa non è vita".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook