Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina: imprenditore “strozzato” da interessi fino al 144%
USURA

Messina: imprenditore “strozzato” da interessi fino al 144%

di
La Squadra mobile ha ricostruito un giro di usura dopo la denuncia di un imprenditore. Ai domiciliari Nunzio Venuti, Antonino Morvillo e il suocero Giuseppe Maggio.

Il cappio al collo è insopportabile, quasi soffocante per il titolare della società di servizi Cleanservice. Non riesce a onorare i patti con chi lo sta “strozzando”. Unica via d’uscita è la denuncia. È il 21 agosto 2019 quando la forza della disperazione lo porta a varcare la soglia degli uffici della Squadra mobile. Fa nome e cognome del suo aguzzino: Nunzio Venuti. Racconta che nell’aprile dello stesso anno, schiacciato da difficoltà economiche pesanti come macigni, si è rivolto a quella persona, indicata da un suo conoscente, Antonino Morvillo. Ottiene l’ossigeno che cerca: tremila euro, restituiti per intero a distanza di un mese, maggiorati di mille euro. Quel sollievo, però, non basta. E ricorre di nuovo al denaro fresco di Venuti, che gli anticipa altri mille euro, a fronte dei quali consegna un assegno a trarre sul suo conto corrente, con scadenza di 30 giorni, per il medesimo importo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook