Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ecco chi era Ylenia Bonavera: dalla difesa del fidanzato alle ultime amare parole sui social
LA STORIA

Ecco chi era Ylenia Bonavera: dalla difesa del fidanzato alle ultime amare parole sui social

Ylenia Bonavera era stata vittima, l’8 gennaio 2017, di un tentato omicidio alle Case gialle di Bordonaro da parte del fidanzato, l’allora 25enne Alessio Mantineo che oggi si trova in carcere, con una condanna in secondo grado a 10 anni di reclusione. La vicenda raggiunse la ribalta nazionale (la giovane fu ospite anche di Barbara D’Urso, su Canale 5) anche per il tentativo della ragazza di scagionare il fidanzato, negando che fosse stato lui a gettarle addosso della benzina dopo una lite, per poi appiccare il fuoco.

Per il suo atteggiamento nel corso del processo, Ylenia subì a sua volta un procedimento per favoreggiamento personale e falsa testimonianza. Pare che da un po’ di tempo la giovane lavorasse in un locale di Catania, nei pressi del quale sarebbe avvenuta l’aggressione la notte scorsa. La notte precedente, sul suo profilo Facebook, Ylenia aveva pubblicato un lungo sfogo: «Che dire, il mondo è impestato di gente di solo scopo ...la vera amicizia non esiste... c'è mancanza di rispetto, tradimenti, tragedie… E’ un munnu messu ed è brutto, io di una persona mi devo fidare ed al giorno d’oggi so per certo che è impossibile…».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook