Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona, anziana positiva al Covid trasferita in Rianimazione dopo 18 ore di attesa
MESSINA

Barcellona, anziana positiva al Covid trasferita in Rianimazione dopo 18 ore di attesa

di
barcellona, coronavirus, Messina, Sicilia, Cronaca
L'ospedale "Cutroni Zodda" di Barcellona

Storia di “ordinaria sanità” al Covid hospital di Barcellona che, nonostante i letti noleggiati da marzo, e le apparecchiature assegnate, è privo di Terapia intensiva e Sub intensiva. Nemmeno i due posti letto di Terapia intensiva allocati in una delle due sale operatorie del “Covid hospital” di Barcellona, rivendicati più volte dall'Asp sono ancora in funzione.

Una anziana paziente di 81 anni, A. N. di Barcellona, affetta da Covid che, approdata lo scorso venerdì sera, intorno alle 19 all'ospedale di Barcellona, a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute, ha dovuto attendere fino all'indomani per ottenere, dopo le 12 di sabato, il via libera per il trasferimento all'ospedale Papardo di Messina, dove è stato possibile ricoverare la donna in Rianimazione.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook