Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scarichi fognari nel mare di Letojanni, la Cassazione conferma due condanne
MESSINA

Scarichi fognari nel mare di Letojanni, la Cassazione conferma due condanne

di

Si è chiuso con due condanne e un annullamento con rinvio l'ultimo grado del processo sugli sversamenti di fogna nell'estate 2012 nel mare di Letojanni.

La Cassazione ha confermato parzialmente il verdetto del 14 giugno 2019 della Corte d'appello di Messina, con il quale è stata decisa la condanna del sindaco Alessandro Costa a 6 mesi (pena sospesa) e dell'allora presidente del Consorzio Rete Fognante, Giuseppe Manuli, a cui è stato inflitto un anno.Per Stefano Codevilla, all'epoca dei fatti responsabile dell'Ufficio tecnico del Consorzio, gli ermellini hanno invece deciso l'annullamento della sentenza con rinvio per un nuovo giudizio alla Corte d'appello di Reggio Calabria.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook