Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, preoccupa il fronte delle scuole messinesi: casi in aumento
NUOVI CONTAGI

Coronavirus, preoccupa il fronte delle scuole messinesi: casi in aumento

di

Le operazioni di tracciamento deipositivi al Covid-19, che l’Asp di Messina continua a gestire senza soste, mostrano il quadro di una situazione in continua evoluzione. Ciò che continua a preoccupare l’Azienda sanitaria provinciale sono i casi di infezione da coronavirus che interessano gli studenti e di conseguenza le loro scuole, le loro aule e i loro compagni di classe. Ed è su di loro che si sta concentrando l’attività di ricerca e prevenzione per limitare la diffusione del virus.

Scuole. Le notizie, aggiornate a ieri, riferiscono di uno studente positivo al liceo scientifico Seguenza, un altro positivo al liceo Archimede, dopo quello dell'alunna della quinta classe registratosi qualche giorno addietro, e di un ragazzino della scuola media Verona Trento risultato anch'esso positivo al primo tampone.

Policlinico. Al Gaetano Martino di Messina salgono in maniera graduale i ricoveri al centro Covid e, per questioni logistiche e di opportunità, è stata spostata l’area Covid del reparto “malattie infettive” dal padiglione “C” al padiglione “B”, dove si sono unite anche medicina d'urgenza e pneumologia. Dopo la donna di 54 anni proveniente dal focolaio del Papardo, che ha già coinvolto una decina di persone, è arrivato un messinese di 87 anni e un paziente dello stesso Policlinico che si trovava ricoverato in Medicina Interna e che è stato spostato nell'area Covid.

Posti letto. Dall’assessorato alla Salute della Regione, a dimostrazione del timore di un’eventuale escalation di contagi, è stata chiesta la disponibilità di 400 posti letto sulla piazza di Messina e provincia. Saranno distribuiti tra Policlinico, Papardo e Cutroni Zodda a Barcellona.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook