Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, chat sessuale con l'allieva: fissata udienza preliminare
TRIBUNALE

Messina, chat sessuale con l'allieva: fissata udienza preliminare

di

Il 27 ottobre 2020 è la data fissata per l'udienza preliminare che vede protagonista un istruttore di ginnastica artistica di Messina accusato di atti sessuali e pornografia minorile. Dovrà comparire davanti al gup Tiziana Leanza, dopo che il suo difensore, l'avvocato Nino Cacia, ha chiesto il giudizio con rito abbreviato.

La vicenda è quella di un allenatore messinese di 52 anni, agli arresti domiciliari dallo scorso 22 aprile per comportamenti che avrebbero violato l'intimità di un'allieva appena quindicenne, mentre la sua palestra risulta affidata temporaneamente in gestione. Rispetto alle contestazioni iniziali, il pubblico ministero ha fatto cadere il reato di adescamento e il 13 ottobre, due settimane prima del vaglio del gup, la Corte di Cassazione si pronuncerà sull'accusa relativa alla pornografia minorile.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook