Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Viviana e Gioele scomparsi sulla Messina-Palermo, negative le ricerche nel laghetto a Caronia
IL GIALLO

Viviana e Gioele scomparsi sulla Messina-Palermo, negative le ricerche nel laghetto a Caronia

caronia, mamma e figlio scomparsi, Gioele Mondello, Viviana Parisi, Messina, Sicilia, Cronaca
Viviana Parisi

Non hanno dato alcun esito le ricerche di Viviana Parisi, 43 anni, sparita da due giorni insieme al figlio Gioele, 4 anni, effettuate dai sommozzatori in un laghetto artificiale nelle vicinanze di Caronia, nel Messinese.

Sono stati setacciati, finora, 60 ettari di territorio. Lo ha riferito l’architetto Maurizio Venuto, che per la Protezione Civile coordina i soccorsi. Nei laghetti, ispezionati dai sommozzatori, non è stato trovato alcunché. Gli uomini e le donne impegnati nelle ricerche sono in tutto una settantina.

La polizia stradale, intanto, ha lanciato un nuovo appello: «È noto - si legge - che, al momento del sinistro stradale, altri utenti in transito sull'autostrada A20 si siano fermati per darle assistenza. Chi si fosse fermato e/o potesse fornire informazioni utili in merito, è pregato di contattare i numeri di emergenza 112 o 113».

La procura di Patti, che ieri ha aperto una indagine, sta continuando a interrogare parenti e amici ma ancora non sarebbe emerso nulla di rilevante. Sentito anche il marito, Daniele Mondello, che ha ribadito che non crede alla tesi di un allontanamento volontario.

Secondo lui, la donna sotto di shock dopo l’incidente si sarebbe allontanata in stato confusionale. Gli inquirenti si chedono però perchè Viviana, che ha detto al marito che sarebbe andata a Milazzo, si trovava a Caronia ad oltre 100 chilometri di distanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook