Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, al Policlinico due contagiate del “focolaio” all'Ortopedico di Ganzirri
CORONAVIRUS

Messina, al Policlinico due contagiate del “focolaio” all'Ortopedico di Ganzirri

di

Non è un buon momento per l'Istituto Ortopedico di Ganzirri, che continua a fare i conti, suo malgrado, con le problematiche legate al Covid. Tutti scrupolosamente monitorati i degenti rimasti in struttura, una quarantina, così come il personale dipendente. E mentre ieri sono stati sottoposti a tampone i soli soggetti riscontrati positivi, stamattina tutti, nessuno escluso, tra degenti e coloro che prestano servizio nella struttura, saranno sottoposti nuovamente a tampone naso faringeo a scopo precauzionale. Due delle quattro donne in atto positive, sono state trasferite ieri mattina al padiglione C del Policlinico per una forma di aggravamento dei sintomi. Le altre due invece sono rimaste in struttura perché asintomatiche. Oggi, il prossimo giovedi 28 e sabato 31 verranno ripetuti ancora una volta i tamponi per degenti e operatori sanitari.

Una decisione, questa, scaturita giovedì sera, dalla riunione fiume che i vertici dello Iomi hanno avuto con l'Asp. Allo studio la strategia migliore per fronteggiare l'attuale situazione e soprattutto per contenere il contagio che ha interessato nella seconda fase, dopo i primi tre degenti di una settimana fa, le altre 4 donne che erano ricoverate sempre nello stesso reparto di reumatologia e un infermiere che è stato immediatamente posto in quarantena nella sua abitazione. Sempre al Policlinico si trovano ancora le tre persone risultate positive venerdì scorso, due al padiglione C e precisamente una signora di Enna e una di Agrigento. In terapia intensiva invece resta il primo paziente, originario di S.Agata Li Battiati in provincia di Catania, che poi ha contagiato senza volerlo tutti gli altri.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook