Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, paziente morì per ischemia al Policlinico: cinque medici a giudizio
IL CASO

Messina, paziente morì per ischemia al Policlinico: cinque medici a giudizio

di

Il gup Militello ha rinviato a giudizio per omicidio colposo cinque medici in servizio al Policlinico di Messina in relazione al decesso del paziente Vittorio Caruso, morto il 23 novembre del 2017 all'ospedale Papardo dopo una ricovero al Policlinico. Il processo inizierà il 21 giugno del 202i davanti al giudice monocratico della prima sezione penale. Si tratta dei medici in servizio - all'epoca dei fatti - alla Stroke Unit del Policlinico Fortunata Rosa Musolino, Masina Cotroneo, Carolina Maria Fazio, Francesco Grillo e Paolino La Spina. A chiedere ed ottenere il loro rinvio a giudizio il pm Rosanna Casabona, che all'epoca si occupò anche dell'inchiesta. I medici sono stati assistiti dagli avvocati Nunzio Rosso, Alberto Gullino, Bonni Candido, Lillo Arena e Pietro Luccisano. Parte civile per i familiari l'avvocato Carlo Autru Ryolo.

Secondo quanto ha ricostruito l'inchiesta, Caruso, che fu ricoverato dal 2 all'11 novembre 2017, era affetto da «vascolopatia cerebrale cronica con pregresse ischemie cerebrali», e nel suo caso clinico si era in presenza di «un quadro di ischemia cerebrale in corso» con «la stenosi serrata focale della porzione prossimale dell'arteria basilare». A fronte di questa situazione secondo l'accusa i medici del Policlinico avrebbero omesso «di eseguire un intervento endovascolare per disostruire l'arteria basilare.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook